21.1Km – Cariparma Running Mezza Maratona

Ci sono voluti un po’ di giorni per trovare il momento adatto a scrivere i miei pensieri su uno degli eventi sportivi più importanti della carriera: “la mia prima mezza”. Non tanto per una mancanza di tempo, ma per capire meglio le sensazioni fisiche e mentali che si sono evolute in questi ultimi giorni.

Partiamo dall’esito: la mia gara l’ho portata a termine. Sono mesi che gli amici runner di turno non hanno fatto che ripetermi che l’unico obiettivo della prima mezza deve essere la linea di arrivo, nessun cronometro, nessuna tabella da seguire. E questo era il mio spirito. Solo che già 3,4 volte in allenamento sulla distanza mi ero conquistato un modesto tempo di 1h53, quindi mi pareva banale porsi perlomeno un 1h55 di tempo, con un “comodo” 5’30 di passo.

Invece? Sono scoppiato clamorosamente, come mai mi era successo in gara. 11Km a buon passo, leggero calo fino al 15/16, e poi il tracollo: un calvario gli ultimi 5Km. Gli esperti dicono che faceva caldo, io sinceramente non credo di averlo patito moltissimo. Sicuramente non mi sono allenato bene nei 15 giorni precedenti, a causa dell’allergia che mi ha attanagliato. O forse è stato un problema di testa? Mesi a pensare a questo esordio sulla lunga distanza, preparazione logistica minuziosa come sempre, riscaldamento bello carico prima della partenza, tanta gente, atmosfera unica e poi…. benzina finita a ¾ di gara.

Ancora oggi, a quasi una settimana di distanza, non riesco a trovare un vero colpevole dello scarso cronometro. Lo cercherò nelle prossime settimane, provando a differenziare l’allenamento per lavorare meglio, con l’obiettivo di testarmi nuovamente nella mezza di Busto, comoda e vicina a casa.

A parte questa digressione sul risultato, la mezza di Parma merita di essere fatta almeno una volta: percorso splendido, organizzazione impeccabile (magari per le docce un servizio migliore per la prossima volta!), costo abbordabilissimo, anche in funzione del pacco gara e della maglia tecnica. Parecchia gente ai bordi della strada, 3Km nel Parco Ducale, giro al Palazzo della Pillotta, asfalto, pavé, ristori e spugnaggi.

E il mio primo arrivo sul red carpet, con annessa foto: questo momento, indipendentemente da tutto, resterà un ricordo che difficilmente si cancellerà dalla mia memoria, insieme all’attimo in cui ho preso la medaglia di finisher appena ricevuta e l’ho messa al collo della mia bimba che tifava per me, al di là delle transenne della zona arrivo.

Image

Un pensiero su “21.1Km – Cariparma Running Mezza Maratona

  1. Pingback: Run Tune Up, 11 Settembre 2016 | unavitadarunner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...